Events

La piattaforma collaborativa DYDAS: strumenti per la sostenibilità attraverso l’analisi dati

Webinar del 14 ottobre 2021

ore 14:00 – 15:30

Il webinar, si svolge nell’ambito del Festival dello Sviluppo Sostenibile promosso dall’ASVIS, ed è dedicato a presentare al vasto pubblico le caratteristiche e i casi d’uso della piattaforma digitale DYDAS – DYnamic Data Analytics Services, avviando un dibattito sulle opportunità che la gestione di grandi volumi di dati aperti e non hanno nel rendere sostenibile servizi erogati da enti pubblici e privati.

Gli esperti del progetto DYDAS, cofinanziato dal programma europeo CEF – Connecting Europe Facility, illustreranno le sfide e i vantaggi del lavoro congiunto per la realizzazione della piattaforma in fase di messa a punto da parte del partenariato composto da Key To Business Srl (capofila), società specializzata in consulenza informatica, GMATICS, start-up innovativa, da 2 centri di ricerca: ENEA e ITHACA – Information Technology for Humanitarian Assistance, Cooperation and Action e dall’Associazione dei Comune del Lazio – ANCI Lazio.

Tale piattaforma è strutturata per essere in grado di gestire in sicurezza grandi volumi di dati dinamici, consentendo al settore pubblico e all’industria di trarre vantaggio dall’analisi di tali dati su larga scala.

Quali sono le caratteristiche? Quali vantaggi per i singoli cittadini, per gli enti pubblici, per le imprese e per i ricercatori? Quali casi d’uso dimostrano la validità della piattaforma?

A queste ed altre domande che verranno poste potranno rispondere i responsabili di progetto.

La discussione sarà focalizzata anche sul ruolo offerto dai servizi digitali per rispondere all’emergenza climatica e per consentire innovazioni in linea con le opportunità del PNRR (Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza), afferente al programma europeo Next Generation EU, per rilanciare la fase post pandemia di COVID-19 al fine di permettere lo sviluppo sostenibile e digitale.

Per registrarsi e partecipare al webinar, l’iscrizione gratuita è obbligatoria al seguente link